La saccarina è un dolcificante scoperto nel 1879 ed utilizzato per dolcificare alimenti e bevande già dai primi anni del ’900. Con un elevatissimo potere dolcificante, 300 – 500 volte superiore a quello dello zucchero, non viene metabolizzata dall’organismo e quindi non fornisce calorie. La sua dolcezza viene potenziata dall’unione con altri dolcificanti ipocalorici.

Sicurezza
La saccarina è il dolcificante più approfonditamente studiato fra tutti quelli esistenti. Attualmente la saccarina è ‘universalmente’ considerata un dolcificante sicuro dal punto di vista tossicologico, ed è utilizzata in più di 90 nazioni nel mondo. E’ approvata dal Comitato Congiunto di Esperti FAO/OMS sugli Additivi e dal Comitato Scientifico sugli Alimenti della Comunità Europea. Essendo stabile al calore, è anche indicata per la preparazione di cibi che richiedono la cottura. Non promuove la carie ed è utilizzabile dai diabetici. La dose giornaliera accettabile (DGA) è di 5 mg per kg di peso corporeo. Una persona di 50 kg può assumerne fino a 250 mg (più di 20 caffè dolcificati con il dolcificante Dietor).

Vantaggi
È priva di calorie – Non favorisce la carie – Resiste alla cottura – Adatta per i diabetici.

Utilizziamo la saccarina nelle myDietor bustine, nello sfuso, nelle compresse e nel liquido.